Manifestazione di interesse

ASBUC Migliarino
Manifestazione di interesse

17/3/2014 – 13:37

  
 
AVVISO PUBBLICO per la Manifestazione di interesse per la gestione unitaria dell’immobile di nuova realizzazione a destinazione socio-sanitaria di proprietà dell’ASBUC di Migliarino
 
OGGETTO
Manifestazione di interesse per la gestione unitaria dell’immobile di nuova realizzazione a destinazione socio-sanitaria  di proprietà dell’A.S.B.U.C. di Migliarino. 
La gestione unitaria dell’immobile dovrà prevede:
1.       Gestione del Centro diurno per anziani non autosufficienti  con 20 posti in convenzione con l’ASL di Pisa , la cui attività  verrà svolta nei locali situati al piano terra dell’edificio.
2.       Gestione degli spazi adibiti ad ambulatori, studi medici e laboratori medici ecc. situati nell’ala ovest del piano primo, mediante locazione degli spazi ad adesso adibiti;
3.       Svolgimento di un servizio d’animazione e promozione del tempo libero  a beneficio, gratuito o eventualmente a costo agevolato, della comunità locale. Le attività e iniziative previste possono essere di natura culturale, ricreativa, ludico-sportiva, formativa o sociale con il coinvolgimento di soggetti di età diverse ed  in particolare  i giovani (11-25 anni);
4.        attivazione di ulteriori servizi sociali/assistenziali integrativi, collegati all’attività del Polo sociosanitario, rivolti essenzialmente ad anziani, disabili o altri soggetti in particolari situazioni di disagio residenti nella frazione di Migliarino, come ad es.: servizio mensa pranzo, consegna pasti a domicilio, servizio lavanderia, ospitalità notturna, servizio di parrucchiera/bagno assistito,
 
FINALITA’
L’obbiettivo è di sviluppare un polo sociosanitario che si configuri come luogo promozionale e partecipativo della cittadinanza, in maniera tale da farla diventare  protagonista attiva dei servizi svolti e dei progetti a essa dedicati, attraverso un lavoro di accompagnamento da parte di figure idonee e competenti.
L’intero polo socio sanitario è organizzato intorno a diverse unità spaziali che possono essere fruite sia dagli ospiti del centro diurno, sia da altri soggetti esterni, in un’ottica  di luogo aperto affacciato sull’intera comunità, dove i bambini, i giovani e gli adulti  abbiano la possibilità di aderire e partecipare attivamente alle attività del Centro favorendo l’apertura e l’integrazione dell’ anziano ospite con la comunità.
 
Collaborazioni
Tutte le attività del Polo socio-sanitario devono  essere svolte con il pieno coinvolgimento delle associazioni locali e  di volontariato in un’ottica di costruzione e rafforzamento delle reti di solidarietà di sviluppo di positive sinergie. In particolare si chiede che venga  ricercata una collaborazione fattiva con la Pubblica Assistenza di Migliarino (Pisa), da definirsi tramite convenzione, per l’utilizzo del loro personale volontario e non, per lo svolgimento di  alcune attività e servizi inerenti sia  il Centro Diurno, sia quelle del Polo socio-sanitario nel suo insieme.
 
SOGGETTI
Tutti i soggetti interessati singoli o associati possono presentare domanda anche RTI non ancora costituite, purché i singoli soggetti rispondano al requisito sotto citati.
I soggetti interessati dovranno essere in possesso
·                sede legale e/o operativa in Pisa o province limitrofe;
·                dei requisiti di carattere generale di cui all’art. 38 del Dlgs 163/2006;
·                non trovarsi nello stato di impresa controllante/controllata ai sensi dell’art. 2359 del c.c. con altre imprese concorrenti;
·                non partecipare alla gara in più di un raggruppamento temporaneo o consorzio ordinario di concorrenti ovvero non partecipare alla gara anche in forma individuale qualora partecipino in raggruppamento o consorzio di concorrenti;
·                di possedere capacità tecnica e professionale adeguata alla gestione del/dei servizi;
·                di possedere capacità economico finanziaria adeguata alla gestione del/dei servizi;
·                di non aver liti pendenti nel settore sanitario di riferimento;
·                di non aver ricevuto diffide da parte delle USL  per comportamenti non adeguati ai particolari servizi da svolgere;
Per attestare il possesso dei requisiti, sarà sufficiente una dichiarazione autocertificata ai sensi del DPR 445/2000 resa da parte dei soggetti spettanti per legge.
 
SPAZI e ATTREZZATURE
Sul sito web della Asbuc: www.asbucmigliarinese.it  è possibile visionare le cartografie planimetrie dell’edificio sociosanitario (sotto iniziative -centro socio sanitario-il progetto e le specifiche )
Centro diurno per anziani non autosufficienti_ Gli spazi a disposizione sono quelli situati al piano terra dell’edificio ca. 600 mq.
Alcuni spazi come la sala per attività motoria, sala parrucchiera, sala bagno assistito e sala polivalente non dovranno essere di esclusiva fruizione da parte degli ospiti del centro, ma possono essere fruiti anche dalla cittadinanza, anche durante l’orario di apertura del centro diurno, con  l’obbiettivo di consentire una partecipazione della comunità alle attività del centro per favorire il percorso  riabilitativo dell’anziano
 
Locazione studi medici, ambulatori ecc. _ I locali oggetto di locazione per ambulatori, studi medici, laboratori medici/odontoiatrici, spazi riabilitativi, uffici direzionali ecc. sono situati al piano primo dell’edificio. Il primo piano è raggiungibile mediante scala e ascensore.
 
Attività di Foresteria_ Al piano primo sono presenti anche n. 3 camere ad uso foresteria che possono essere utilizzate, per brevi pernottamenti, da parte dell’ospite del centro diurno, di un suo parente e/o amico, nonché di un anziano esterno, anche non  residente nella frazione.
Attività di animazione tempo libero_ Al primo piano sono presenti anche una palestra con servizi annessi e locali che possono essere utilizzati per le attività di animazione e promozione del tempo libero rivolte alla cittadinanza.
Il giardino pensile posto sul colmo dell’edificio è stato pensato come spazio comune fruibile dagli utenti durante l’orario di apertura del Polo socio-sanitario, compresi gli ospiti del Centro Diurno.
 
Locazione immobile
La gestione unitaria dell’edificio nasce dalla consapevolezza che alcune attività richieste nel bando non  hanno alcuna o pochissima rilevanza economica rispetto alle risorse materiali e umane che necessitano, altre, invece come la gestione del Centro diurno per anziani non autosufficienti e, in particolare, la locazione degli studi medici, ambulatori, laboratori ecc. sono capaci di generare ricavi adeguati al perseguimento di un surplus economico  gestionale dell’edificio nel suo insieme.
Oltre al prezzo di locazione mensile per  l’uso dell’edificio, che sarà oggetto di offerta in sede di gara, sono a carico del gestore le spese per i consumi, gli oneri per la manutenzione ordinaria e le utenze varie (tassa rifiuti, contributo consorzio fiumi e fossi), l’onere relativo  all’espletamento dei servizi offerti dalla Pubblica Assistenza come da specifica convenzione, gli oneri per l’acquisto degli arredi, degli strumenti e dei materiali di consumo necessari allo svolgimento delle attività previste.
 
Controllo attività
Le funzioni di controllo e di indirizzo in merito all’adempimento preciso degli obblighi del gestore, sia per quanto attiene al rispetto delle norme per la gestione del servizio, sia per lo svolgimento di programmi di lavoro e raggiungimento degli obbiettivi, sarà svolto da un comitato preposto all’uopo di cui faranno parte i membri dell’ASBUC, un rappresentante della P.A., un rappresentante di ogni associazioni e cooperativa della frazione di Migliarino, un rappresentante dell’amministrazione Comunale, un rappresentante del consiglio di frazione.
 
Scadenza
La domanda di partecipazione dovrà essere inviata per raccomandata A/R alla sede dell’ASBUC in via Gramsci n. 17 Migliarino Pisano, cap 56019 Vecchiano, entro il non oltre il giorno 27.03.2014 ., farà fede il timbro postale di arrivo. La domanda in  busta chiusa dovrà recare l’indicazione del mittente e la seguente dicitura “ Manifestazione di interesse per la gestione del polo sociosanitario di proprietà dell’ASBUC di Migliarino”.
 
Il presente avviso non costituisce proposta contrattuale e non vincola in alcun modo l’ASBUC che sarà libero di avviare altre e diverse procedure.
L’ASBUC si riserva di interrompere in qualsiasi momento, per ragioni di sua esclusiva competenza, il procedimento avviato, senza che i soggetti richiedenti possano vantare alcuna pretesa.
 
Il presente avviso sarà esposto all’Albo pretorio del comune di Vecchiano, sul sito Web dell’asbuc www.asbucmigliarinese.it, sul sito web www.lavocedelserchio.it e nei luoghi pubblici abitualmente interessati.
 
Per eventuali e maggiori informazioni, gli interessati possono contattare l’Asbuc di Migliarino ad uno degli indirizzi di posta elettronica di seguito indicati:asbucmigliarino@alice.it,asbucmigliarinese@pec.itinfo@asbucmigliarinese.it,

formulando la richiesta e lasciando il proprio nome, recapito di posta elettronica e quello telefonico.
 
Si comunica che i dati raccolti saranno trattati esclusivamente nell’ambito del procedimento in argomento.